Piazza Duomo (Alba) dello chef Enrico Crippa nella top 5 dei migliori ristoranti green del mondo. Altri 3 ristoranti italiani inclusi nella Top 100. Alla Distillerie (Lussemburgo) il premio Best Vegetables Restaurant

We’re Smart® Awards lancia la Green Guide 2021 e annuncia i migliori ristoranti del mondo con una cucina prevalentemente basata sull’utilizzo di frutta e verdura. Sono quattro i ristoranti italiani inclusi nella Top 100 mondiale: Piazza Duomo (Alba), Joia (Milano), Arnolfo (Colle Val d’Elsa) e la Madernassa (Guarene). La Madernassa vince anche il premio come migliore scoperta in Italia. Il primo posto va a La Distillerie in Lussemburgo.

Bruxelles, 20 September 2021 - We’re Smart® World, l’indiscusso punto di riferimento nella cucina plant-based annuncia i migliori ristoranti al mondo che dedicano parte del proprio menu a piatti preparati con frutta e verdura locale di stagione. La Distillerie, guidata dallo Chef René Mathieu in Lussemburgo, si aggiudica il We’re Smart Award “Best Vegetables Restaurant in the World” per il secondo anno consecutivo, seguita dal De Nieuwe Winkel (Paesi Bassi) e dal Vrijmoed (Belgio).

Per l’Italia Piazza Duomo dello Chef Enrico Crippa ad Alba (Cn) conquista un prestigioso 4°posto nella Top 10 of Best Vegetable Restaurant del mondo. Nella top 100, oltre al Piazza Duomo, figurano altri 3 ristoranti italiani: il Joia di Milano guidato dallo Chef Pietro Leemann al 12° posto, il ristorante Arnolfo di Colle Val d’Elsa (Siena) dello chef Gaetano Trovato al 21° posto e La Madernassa di Guarene (Cn) con lo Chef Michelangelo Mammoliti al 30°. La Madernassa si aggiudica inoltre il Discovery Award per l’Italia, il premio che riconosce le più recenti innovazioni nel campo della frutta e della verdura di alcuni ristoranti di alto livello.

Nell’ultimo anno, We’re Smart World ha visitato centinaia di ristoranti in tutto il mondo. Il team valuta i ristoranti verificando che almeno i due terzi del menu siano dedicati alla frutta e alla verdura locale di stagione ma anche sulla base di criteri di creatività culinaria, impronta ecologica e impatto sociale. I migliori ristoranti plant-based sono premiati su una scala da 1 a 5 “Ravanelli” nella We're Smart Green Guide. I We’re Smart Awards sono visti dagli chef come la ciliegina sulla torta e premiano moltissimi ristoranti top ogni anno per la loro eccellenza.

Enrico Crippa, chef Piazza Duomo e classificatosi al 4° posto nella Top 5: <Sono davvero felice, soprattutto dopo un così complicato momento storico, di poter condividere questo premio con il mio team che non ha mai smesso di prendersi cura del ristorante e dell’orto trovando nuove opportunità e ispirazioni. Questa è una terra benedetta, un luogo ricco di straordinari elementi puri con una tradizione gastronomica unica che posso presentare e reinventare a modo mio. La mia cucina è fatta di ingredienti e di materie prime, non è una cucina concettuale ma realmente naturale perché ogni cosa attorno a me, dalle colline alle piante di nocciola, ai vigneti è fonte di ispirazione e questi elementi primordiali continuano ancora oggi a sorprendermi. Disporre poi di un orto è come essere costantemente nel paese dei balocchi perché ogni giorno scelgo quali elementi combinare con gli ingredienti vegetali del giorno, ribaltando così i punti di vista e i criteri canonici sui piatti principali>.
Chef Michelangelo Mammoliti (La Madernassa) - winner We
Chef Michelangelo Mammoliti (La Madernassa) - winner We're Smart® Best Vegetables Restaurant in Italy 2021
Michelangelo Mammoliti, vincitore del Discovery Award per l’Italia <Vincere questo premio per me è la celebrazione di uno stile di vita che si esprime nella creatività della mia cucina, nei piatti che hanno preso forma negli ultimi sette anni al Ristorante La Madernassa>
Chef Michelangelo Mammoliti (La Madernassa) - winner We
Chef Michelangelo Mammoliti (La Madernassa) - winner We're Smart® Discovery Award 2021

Scopri qui quali altri ristoranti italiani sono stati inclusi nella We’re Smart Green Guide.

La Distillerie del Lussemburgo è il miglior ristorante green al mondo

La Distillerie (Lussemburgo) dello chef René Mathieu è nominato miglior ristorante di verdure del mondo per il secondo anno consecutivo. Lo chef Xavier Pellicer (Barcellona) con il suo omonimo ristorante lo ha preceduto nel 2018 e nel 2019 ed è stato riconosciuto primo We're Smart Plantbased Untouchable.

René Mathieu, Chef de La Distillerie:<Il riconoscimento di We’re Smart World mi tocca profondamente. Più di dieci anni fa ho iniziato con creazioni culinarie basate al 100% sui vegetali, una sfida piuttosto grande.

Questo premio mi motiva ad andare ancora oltre. Voglio ringraziare il mio team perché senza di loro non avrei potuto ottenere questo risultato. Lamia prima fonte di ispirazione è la natura, apporta calma e mi permette di acuire i miei sensi. E proprio come la mia cucina la natura è sempre in movimento. La ricchezza delle piante è incredibile: scopriamo nuove applicazioni ogni giorno e continuiamo a imparare per tutta la vita e i miei fornitori mi ispirano con i loro meravigliosi prodotti.

La cucina plant-based non è una cucina sostitutiva ma una cucina vera e propria. È deliziosa, colorata, confortante, leggera, altamente gourmet, edificante, raffinata, rustica è quello che vuoi che sia. Nei prossimi anni vogliamo continuare a sorprendere i nostri clienti e trasmettere alle future generazioni i benefici dell’affascinante mondo della salutare e sostenibile cucina plant-based>.
Chef René Mathieu (La Distillerie) - winner We
Chef René Mathieu (La Distillerie) - winner We're Smart® Best Vegetables Restaurant in the World 2021
Frank Fol, fondatore di We’re Smart World: <Vediamo un crescente numero di chef scoprire le possibilità culinarie e i benefici ecologici offerti dalla frutta e dalla verdura — oltre a metterli sul proprio menu con un’impressionante maestria. Non meno di 1.000 ristoranti in 46 paesi sono stati inclusi nella We're Smart Green Guide di quest’anno. Attraverso l’ecosistema We're Smart World coinvolgiamo non solo i ristoranti ma anche i consumatori, attorno ai temi della salute, dell’ecologia e della sostenibilità. Imparando e rafforzandoci a vicenda, vogliamo evolvere ulteriormente verso soluzioni intelligenti per il corpo, per la natura e per il mondo>.
Frank Fol, The Vegetables Chef®
Frank Fol, The Vegetables Chef®

La We’re Smart Top Ten dei migliori ristoranti plant-based del mondo:

  1. La Distillerie (Lussemburgo - Bourglinster), Chef René Mathieu
  2. De Nieuwe Winkel (Paessi Bassi - Nijmegen), Chef Emile van der Staak
  3. Vrijmoed (Belgio - Gent), Chef Michaël Vrijmoed
  4. Piazza Duomo (Italia - Alba), Chef Enrico Crippa
  5. L’Oustau de Baumanière (Francia - Les Baux de Provence), Chef Glenn Viel 
  6. L'Arpege (Francia - Parijs), Chef Alain Passard
  7. Eleven Madison Park (Stati Uniti - New York), Chef Daniel Humm
  8. Ricard Camarena (Spagna - Valencia), Chef Ricard Camarena
  9. Humus x Hortense (Belgio - Bruxelles), Chef Nicolas Decloedt
  10. L’Air du Temps (Belgio - Liernu), Chef Sang-Hoon Degeimbre

Il 21 Novembre 2021, We’re Smart World presenterà i Future Awards per aziende e organizzazioni durante l’Horeca Expo a Gent, Belgium

Allegati


We're Smart Press file 2021 We're_Smart_press-file2021.pdf - 2 MB
Alessandro Porro Press contact We're Smart World
Story image